Inchiesta longitudinale quanti-qualitativa

Prima rilevazione aprile-maggio 2020
Seconda rilevazione aprile-maggio 2021

Soggetto promotore del Progetto

CSV - Centro di Servizio per il Volontariato di Verona

L’emergenza COVID-19 ha colpito duramente il mondo del volontariato e del Terzo settore andando a limitare fortemente l’aspetto relazionale di tanti interventi sia in ambito assistenziale, sanitario, sociale, ambientale e culturale. L’impossibilità di incontrarsi e le forti limitazioni agli assembramenti di persone e agli spostamenti hanno causato una drastica riduzione delle attività di molte associazioni che operano prevalentemente attraverso volontari. L’emergenza ha invece probabilmente sollecitato in senso opposto tutte le associazioni operative in ambito di primo soccorso e di protezione civile, che quindi si sono trovate in prima linea nella gestione dell’emergenza. La gestione degli interventi in fase di emergenza sta mettendo alla luce anche diverse criticità nella gestione coordinata delle iniziative a favore dei cittadini e delle imprese sia del Terzo settore che quelle for profit.
In questo scenario, ELL-ECONOMICS LIVING LAB sta realizzando su incarico del CSV Centro di Servizio per il Volontariato di Verona una indagine longitudinale sulle risposte del Terzo settore a Verona di fronte all’emergenza COVID-19. L’obiettivo è la rilevazione degli effetti dell’emergenza sulle attività e sulla gestione delle Organizzazioni di Volontariato (OdV) e degli Enti del Terzo settore (ETS) veronesi nel breve e lungo periodo.
Gli obiettivi conoscitivi di tale sinergia sono:

I.    Analizzare nel breve e lungo periodo l’impatto dell’emergenza sui servizi erogati, sulla governance, sullo staff e sul fundraising delle ODV e degli ETS partecipanti all’indagine conoscitiva. Prima fase di rilevazione aprile-maggio 2020; seconda fase di rilevazione aprile-maggio 2021;

II.    Descrivere le strategie di problem-solving e coping adottate dagli enti partecipanti all’indagine conoscitiva.

Gli strumenti di rilevazione adottati sono due: 1) questionario standardizzato online su piattaforma informatica open source, con l’invito alla compilazione comunicato via e-mail a tutte le ODV ed ETS veronesi presenti nei registri pubblici. Per misurare i cambiamenti avvenuti è prevista una ripetizione della compilazione del questionario standardizzato online 12 mesi dopo la prima compilazione; 2) intervista semi-strutturata da somministrare a un campione di referenti/coordinatori di ODV/ETS di Verona. Le interviste sono somministrate telefonicamente dagli operatori CSV di Verona e successivamente analizzate mediante la tecnica della thematic analysis.

Link alla pagina del progetto: https://csv.verona.it/2020/04/30/emergenza-covid-19-volontariato-verones...

 

Area: