Servizi per consulenti, banche e imprese
 Osservatorio sulle dinamiche strutturali e congiunturali delle imprese
L’obiettivo dell’osservatorio consiste nella costruzione di un database relativo alle imprese con riferimento a: distribuzione per territorio, classe di natura giuridica, settore economico, iscrizione, cancellazione, attività svolta, livello occupazionale, composizione societaria, mercati di sbocco dei prodotti, ecc. Il database è creato basandosi su un’analisi territoriale dei principali indicatori del settore. Si approfondiscono caratteristiche e dinamiche e si avvia una attività di collaborazione con gli enti territoriali al fine di predisporre quadri di riferimento per interventi che il territorio può attirare in favore delle imprese.

 
 Osservatorio sulle imprese innovative
Si offre un servizio informativo, conoscitivo e di valorizzazione dei settori a maggiore contenuto tecnologico dell’area di interesse. Gli strumenti sono:
  • database delle imprese innovative, in continuo aggiornamento, facendo riferimento a fonti ufficiali e rilevazioni sul campo
  • analisi delle caratteristiche dei diversi settori high-tech
  • analisi dei trend di crescita per fatturato e addetti
  • valutazione della competitività delle imprese dell’area
  • rilevazione delle eventuali problematiche
 Le politiche per il lavoro
L’obiettivo di questo ambito di ricerca consiste sia nell’analisi dell’evoluzione del mercato dell’occupazione (dati ISTAT e dati dei centri per l’impiego in termini di tipologia contrattuale o di politica attiva, Industry Occupation data per settore e per mansione) che nell’individuazione delle modalità che possono avvantaggiare l’inserimento occupazionale, in particolar modo dei giovani.
Inoltre si analizzano nel campo della formazione: l’apprendimento online strutturato, i programmi di alfabetizzazione e formazione professionale per coloro che hanno abbandonato la scuola, la formazione in azienda.
ELL si fa carico di promuovere la collaborazione tra Università, istituti scolastici, centri di formazione, imprese, parti sociali, organizzazioni giovanili e della società civile.

 
 Valutazione delle politiche industriali
Si propone una analisi dei sistemi premiali determinati dall’operatore pubblico per influire e/o modificare il comportamento dei mercati e degli operatori. Non si tratta quindi di valutare e quantificare solo le somme erogate, ma di studiare sistemi complessi con regole, procedure, modalità di accesso e forme differenziate di aiuto che influenzano in misure variabile le scelte delle imprese.
Vengono altresì approfonditi: le analisi relative alla politica di ricerca e innovazione svolta a livello territoriale/regionale, lo studio delle metodologie per le indagini sul campo orientate alla valutazione delle politiche industriali, le stime econometriche sull’influenza delle politiche sul grado di efficienza dei sistemi territoriali/regionali.

 
 Servizi per le banche
Si propone l’analisi della modificazione dei bisogni, delle preferenze dei clienti in termini di prodotti finanziari offerti, propensione al rischio e percezione delle istituzioni finanziarie.
Si assistono gli istituti di credito nella valutazione di progetti innovativi di sviluppo territoriale.