Questo studio confronta il sistema economico della regione Valle D’Aosta del 1963 con quello più attuale del 2002 attraverso la costruzione di due matrici di contabilità sociale Regionali

In questo lavoro si confrontano il sistema economico della regione Valle D’Aosta del 1963 con quello più attuale del 2002 attraverso due matrici di contabilità sociale Regionali. La possibilità di utilizzare due Sam, uguali nella struttura, ma riferite a periodi storici diversi costituisce una fonte di informazioni esauriente e utile per comprendere i cambiamenti che hanno investito la regione negli ultimi 40 anni.
Dall’analisi dei moltiplicatori contabili ottenuti dalle due matrici, è possibile conoscere il processo di integrazione e il grado di coinvolgimento dei settori e delle istituzioni regionali negli interventi di politica economica.
Dall’analisi dei moltiplicatori sono emersi i diversi processi di integrazione intrapresi dai settori della regione. Da una parte è stata confermata l’importanza della spesa turistica nell’influenzare l’economia regionale in entrambi i periodi. Allo stesso tempo segnali positivi provengono anche dal settore energetico, dal terziario e dalla pubblica amministrazione. Dall’altra parte alcuni settori permangono invece fortemente orientati agli scambi interregionali, come avviene per l’industria pesante. Per quanto riguarda gli aspetti redistributivi l’indagine ha rivelato una più omogenea distribuzione degli effetti tra le diverse categorie di famiglie nel 2002 rispetto al periodo precedente conseguenza del sostegno da parte della regione al modello plurioccupazionale che caratterizza l’offerta di lavoro delle famiglie valdostane.

File allegati: 

Area: