ELL costruisce ed utilizza nelle valutazioni di impatto socioeconomico Matrici di Contabilità Sociale (SAM) a livello Regionale e Provinciale in coerenza con il sistema dei conti economici territoriali ISTAT-Eurostat, secondo la classificazione NACE Rev. 2.

Per fornire un esempio delle potenzialità offerte dalle matrici di contabilità sociale di elaborare delle previsioni sul futuro andamento dell’economia italiana si è simulato l’impatto di una riduzione del 15% del PIL, riferito ad uno scenario economico con una traiettoria a forma di U per l’andamento dell’economia italiana nel 2020.
Uno scenario basato su alcune ipotesi, quali una riduzione del 50-80% per un periodo di 4-6 settimane dei settori più esposti al blocco come il turismo e la vendita al dettaglio e all'ingrosso, che contribuiscono per circa il 20% al PIL, ed una riduzione del 25-50% per il resto dell'economia nello stesso periodo.
In questo scenario l'intera economia ritornerebbe gradualmente alla normalità entro la fine del 2020, e si avrebbe una contrazione del PIL per quest'anno nell'ordine del -5%, -10%. Una traiettoria a forma di U porterebbe il calo all'estremità inferiore di tale intervallo, e più probabilmente tra -10% e -15% per il 2020".

Nell’esempio che riportiamo lo shock del -15% è stato applicato a 3 settori: agricoltura, caccia e pesca, l’industria di trasformazione alimentare e alloggio e ristorazione.
In particolare gli shock considerati sono: -1590 milioni di euro per l’agricoltura, -9920 milioni di euro per l’industria di trasformazione e -12523 milioni di euro per il settore alloggio e ristorazione.

Un riassunto degli impatti generati da questi shock è riportato nelle figure che seguono. Per quanto riguarda l’industria di trasformazione alimentare, in valore assoluto gli impatti più elevati riguardano i consumi delle famiglie, la stessa industria di trasformazione, la Pubblica Amministrazione (soprattutto per il mancato prelievo fiscale), e i redditi.

Diversamente in termini percentuali i settori più colpiti sono, come naturale, l’industria di trasformazione ed il settore primario.

Lo shock applicato al settore Alloggio e ristorazione impatta in valore assoluto anch’esso principalmente sui consumi delle famiglie, a seguire sulla Pubblica Amministrazione, sui redditi e sul settore stesso.

In termini percentuali i settori più colpiti sono l’Alloggio e la ristorazione, il settore primario e l’industria di trasformazione alimentare.

Note tecniche

La Matrice di Contabilità Sociale (Social Accounting Matrix, SAM) è uno strumento di analisi economica derivato dalla matrice Input-Output. Oltre alle transazioni tra settori produttivi presenti nella matrice input-output, la SAM contiene informazioni relative ai conti intestati alle istituzioni (famiglie, imprese, pubblica amministrazione), ai fattori della produzione (lavoro e capitale), alla formazione del capitale, ai flussi commerciali interregionali e con il resto del mondo. Con la SAM è possibile esaminare l’insieme delle relazioni che caratterizzano il sistema economico a livello di produzione, distribuzione, utilizzazione ed accumulazione del reddito e dei consumi. Permette inoltre di individuare i settori produttivi più rilevanti, valutare l’importanza dei vari settori nel contribuire alla domanda di lavoro e simulare effetti diretti ed indiretti di un progetto di investimento.

Struttura delle SAM Regionali e Provinciali

E' disponibile una DEMO di una SAM Regionale bilanciata.

A richiesta sono disponibili anche le SAM a livello Provinciale.

Documenti allegati: 

Area: